Ecografia tiroidea

Aggiornato il: 3 mar 2019


L'ecografia della tiroide è un'indagine semplice e non invasiva: il paziente è sdraiato su un lettino con il collo iperesteso e il medico ecografista guarda la tiroide attraverso una piccola sonda collegata ad un ecografo dopo aver spalmato del gel ecografico (gel a base di acqua). Si esaminano così la forma e i margini della tiroide, le sue dimensioni e struttura, la vascolarizzazione dell'organo mediante un indagine che si chiama eco-color-doppler e, infine, l'eventuale presenza di cisti o noduli anche molto piccoli (alcuni millimetri).

Oltre alla tiroide, il medico ecografista controlla i linfonodi del collo per valutare la loro forma, grandezza, vascolarizzazione, dati utili e spesso fonte di informazioni indirette.

Questo esame è sicuro, non eroga radiazioni al paziente e può quindi essere fatto in qualunque fascia d'età e condizione (bambini, anziani, donne gravide).


6 visualizzazioni

©2020 Associazione Lombarda Amici della Tiroide. Tel + 39 348 0331060    e-mail info@amicidellatiroide.com  -  Powered by Wix.com